Cartago

Tu sei qui

Provincia di Cartago

Conosciuta anche come la Vecchia Metropoli, Cartago è stata la capitale della Costa Rica fino al 1823, quando si è deciso di trasferire la capitale a San José. È una provincia relativamente piccola, con appena 3.124 km2 e quasi 35 000 abitanti.

Questa è la regione più importante della Costa Rica nel campo dell'arte coloniale: forse il miglior esempio è il tempio di Orosi, 1743, un gioiello storico testimone della nascita di una nazione.
Cartago possiede un clima tropicale umido, il suo sistema montuoso comprende due cordigliere, quella Centrale dove si trovano i vulcani Irazu e Turrialba e la Cordigliera di Talamanca che è l'altra grande formazione montuosa della provincia. In essa si innalza l'imponente montagna Cerro Chirripò, il punto più alto della Costa Rica, situato a 3.600 metri sul livello del mare.

Cartago è terra di tradizione e religiosità. Verso nord si trova il monumento nazionale di Guayabo, situato al di fuori della città di Turrialba. A Guayabo i turisti possono ammirare costruzioni misteriose di epoca precolombiana. È una delle aree archeologiche più grandi scoperte nel paese. Alture, ponti, piazze e vie, così come un acquedotto che funziona ancora, sono alcune delle tracce delle culture passate.

Il pellegrinaggio verso la Basilica di Nostra Signora degli Angeli - nel centro della città di Cartago - è l'attività religiosa più importante della Costa Rica. Si celebra il 2 agosto e accorrono milioni di persone da tutto il paese.

Tuttavia, forse, la principale attrazione di Cartago è il vulcano Irazu, un gigante spettacolare ancora attivo e i cui cinque crateri attraggono migliaia di turisti annualmente. È il vulcano più alton del paese, misura 3.432 metri sul livello del mare. Da esso nascono vari fiumi che alimentano le conche dei fiumi Chirripó, Reventazón, Sarapiquí e il fiume Grande di Tárcoles.

Il pellegrinaggi verso la Basilica di Nostra Signora degli Angeli – nel centro della città di Cartago – è l’attività religiosa più importante della Costa Rica. Si celebra il 2 agosto e ad essa accudiscono milioni di persone di tutto il paese.

Tuttavia, forse, la principale attrazione di Cartago è il vulcano Irazu, uno splendoroso gigante che si trova ancora attivo e i cui cinque crateri attraggono migliaia di turisti annualmente. E’ il vulcano di maggior altitudine nel paese, a 3.432 metri sul livello del mare. In esso nascono vari fiumi che forniscono le conche dei fiumi Chirripó, Reventazón, Sarapiquí e il fiume Grande di Tárcoles.

Pianificazione di Viaggio in Costa Rica

Logo