Ciclismo

Tu sei qui

Ciclismo

Diversi chilometri di cammini e viottoli che attraversano i più diversi terreni è ciò che mantiene attive le persone che si dedicano alle pedalate. Esiste una buona gamma di tour organizzati in in giornata tra i quali scegliere fuori San José, tra questi quelli che portano ai vulcani Irazù e Poas, o alla Valle di Orosi. Se volete qualcosa di più estenuante si possono esplorare le alte montagne di Talamanca, la Cordigliera Vulcanica Centrale, quella del Guanacaste e Tilaran, fino alle valli e alle pianure dei Caraibi, il Pacifico centrale e il Pacifico Sud.

Si calcola che siano più di 80 la quantità di rotte da fare, e più di 400.000 le biciclette che circolano sul territorio nazionale, una cifra che sale con la pratica del popolare sport.

Un’attività per tutto l’anno. L’hobby della bicicletta ha portato ad avere costanti attività per le elite o gli esperti del ciclismo di rotta, gli eventi ricreativi e logicamente la partecipazione a eventi internazionali.

Nel paese alcuni degli eventi più importanti sono la Coppa Nazionale, il Campionato Nazionale, il Campionato Panamericano, Il Campionato Nazionale Ciclismo di Montagna, la Rotta del Sole, la Coppa Endurance, la Sfida dei Vulcani (vulcani Valle Centrale e Arenal), la Rotta dei Conquistatori (Puntarenas-Limón) e il Giro Internazionale del Costa Rica, che si realizza dal 1964 durante il mese di dicembre. Pochi anni fa si è creato anche il Giro Femminile.

Nello stile preferito degli amanti dell’avventura è il “cross country”, che porta da un punto all’altro più o meno distante su strade tutto terreno: strade secondarie, mulattiere e sentieri vicini e che comportano una certa difficoltà tecnica come le pendenti, le discese e i fiumi. Un’altra possibilità è la “discesa”, estrema e rischiosa; consiste nello scendere da una discesa tutto terreno, il più velocemente possibile.

Chi ha una buona resistenza fisica ed un buon livello di conduzione preferisce il “free-ride”, si perde nelle montagne durante diversi giorni o pedala senza limite di tempo nel percorso.

Quanto più inospito è il terreno e più estreme sono le discese, meglio.

 

Viaggio su due Ruote

A Cartago. C’è uno dei migliori posti per la bicicletta di montagna nel cantone di Turrialba, con accesso ad alcuni siti archeologici. Da lì si può arrivare alla costa dei Caraibi, in uno o due giorni pedalando per circa 16 ore. E’ un percorso che ha una difficoltà che va da moderata.

Sfida di altitudine. Il Cerro de la Muerte (montagna della Morte), con 3.451 metri di altitudine, è il punto più alto della Strada Interamericana e fa parte dell’Area di Conservazione La Amistad Pacifico. Si può salire sul Paramo e scendere verso le spiagge della costa. Il bosco pluviale vi aspetta nei dintorni del vulcano Arenale, ed è difficile salire e scendere dal suo territorio.

Vita silvestre. Nel cantone di Sarapiqui, della provincia di Heredia, strade sterrate attraversano remote comunità. Scimmie urlatrici, iguane, insetti, farfalle e tutti i tipi di uccelli che vivono nel suo bosco pluviale. La difficoltà è intermedia, il terreno è piano e ci sono aree con dune e colline.

Verso il mare. Lo spettacolare ParcoNazionale Piedras Blancas è un rifugio di vita selvaggia, di Puntarenas, si localizza nel golfo, a sudest della Penisola di Osa. Protegge l’unico bosco pluviale dalla terra bassa del tropico del Golfo Dulce che rimane verde tutto l’anno.

In questa attività come in qualunque altra è necessario attrezzarsi, poter contare su un’attrezzatura adeguata e scegliere con cura i posti in cui praticare.

  • La bicicletta di montagna è stata disegnata specialmente per fare manovre sui terreni difficili. In genere usa la sospensione anteriore e sta diventando sempre più comune la sospensione nella ruota posteriore. Sono imprescindibili gli accessori come ginocchiere, gambali, gomitiere, guanti e casco. Si raccomanda di vestire con abiti leggeri (sintetici), così come con scarpe appropriate e idratarsi.
  • Prima di uscire bisogna controllare la bicicletta. Comprovate lo stato della catena, dei cambi di marcia, la pressione delle ruote, i freni e le pastiglie. Portate un set di attrezzi.
  • Mantenete la distanza dai veicoli, guidate con prudenza e siate molto prudenti nelle discese. L’inverno attrae molto a usare la bicicletta, ma siate cautelosi.
  • Viaggiare in gruppi con una guida ha il vantaggio che questo si incarica di monitorare la condizione fisica di ogni persona e di consigliare cosa fare in ogni tappa del percorso. Ecco perché è raccomandabile andarci con una guida.


Costa Rica, il miglior posto per i ciclisti


Sulla mappa potrete localizzare le zone turistiche della Costa Rica nelle quali si possono realizzare queste attivitá.Se avete bisogno di ulteriori informazioni su alcune di loro, contattate il vostro agente di viaggio o l'hotel.

Pianificazione di Viaggio in Costa Rica

Logo