I Musei in
Costa Rica

Tu sei qui

I Musei in Costa Rica

I musei in Costa Rica sono il risultato di un diverso e ricco patrimonio culturale tangibile e intangibile la cui funzione è quella di mostrare ed istruire sul nostro passato e presente le generazioni attuali e future.

Tra le collezioni più importanti ci sono quella dell’oro, della giada, ceramica e pietra precolombiana, arte religiosa coloniale, arte contemporanea e storia naturale.

Il Costa Rica ha un’importante rete di musei dedicati a collezionare, custodire e mostrare l’eredità culturale oltre che a tentare di diffondere i nostri valori. Se ne trovano in tutto il paese, contengono l’eredità che riflette gli apporti delle popolazioni indigene, afrocostaricensi, orientali, europee e centroamericane.

I musei trascendono il collezionismo, infatti cercano di sistemare e trascendere il passato, presentandolo in maniera didattica. Permettono ai costaricensi di affrontare il futuro con un senso di identità, comunità, trascendenza e che incorpori il concetto integrale di ciò che è lo sviluppo umano sostenibile. Dall’altra parte, facilita ai visitatori stranieri una conoscenza in prima persona, riguardo il passato e il presente, dei popoli che fanno parte della nostra nazione.

Alla fine del secolo scorso è sorto un movimiento, in alcuni paesi, che lotta per mantenere i propri musei, portando ad un aumento del loro numero.

Questi ultimi sono conosciuti come musei comunitari ed esprimono la volontà delle comunità di recuperare, conservare, trasmettere e comunicare l’importanza delle loro manifestazioni culturali, sia delle tradizioni che delle abitudini e della storia locale.

Questi musei sorgono in paesi piccoli dalle forti radici culturali che tesoreggiano conoscenze e mostrano il loro impegno a recuperare, rivitalizzare e trasmettere le loro tradizioni, migliorando la qualità di vita dei loro abitanti.

I musei comunitari maggiormente noti sono quelli di Mine di Abangares, l’Indigeno di Boruca e quello della Ceramica Chorotega che si trova a San Vicente di Nicoya. Questi musei sono strumenti educativi, democratizzatori e integratori della comunità interessata, facendo in modo che il patrimonio culturale e naturale della zona venga rispettato, valorizzato ed ammirato come prodotto di una storia sociale che condivide con i visitatori.

Museo Nazionale di Costa Rica:

Indirizzo: Ave. Central y Segunda, Calle 17, sobre la Cuesta de Moras, contiguo a la Plaza de la Democracia.

TEL: 2257-1433 / 2257-1434

www.museocostarica.go.cr

L’antica Caserma Bellavista, oggi Museo Nazionale, con collezioni archeologiche di Storia Naturale, dell’oro precolombiano e della storia della patria. All’interno delle sue mura si proteggono più di 120 anni di storia, in cui spicca l’abolizione dell’esercito nel 1948 e l’incorporazione, nel 1910, dell’Erbario Nazionale e delle sue collezioni centenarie.

Orario:

Dal martedì al sabato, dalle 8:30 alle 16:30.

La domenica dalle 9:00 alle 16:30.

Il lunedì è chiuso.

 

Museo Suor María Romero:

Indirizzo: Ave. 2 y 4, Calle 32, Barrio Don Bosco.

TEL: 2222-0581 / 2222-1271   FAX: 2223-2258

info@sormariaromero.org

Qui risiede il ricordo di una religiosa nicaraguense dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice che ha svolto il suo lavoro per il bene dei più poveri e bisognosi in Costa Rica. Questo museo ci fa rivivere il lavoro della Beata Sor Maria, la quale ha iniziato le opere sociali della Casa di Maria Ausiliatrice.

Orario: Dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 17:00.

 

Museo Storico Agricolo Tecnologico di Santa Ana:

Indirizzo: Del Liceo de Santa Ana  200 metros norte, sobre Calle Ross.

TEL: 2233-6701 / 2256-0012   FAX: 2223-1817

www.fundazoo.org

Il Museo Storico Agricolo è composto da: la Casona, il Frantoio, la Torrefazione del Café e la Sala di Esibizione.

Il percorso vi trasporta alla fine del XIX secolo, tra leve, pile di caffè e macchinari agricoli dell’epoca. La mostra illustra la storia dell’agricoltura nella valle centrale e possiede cortili e sentieri.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 16:00.

Il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 16:00.

 

Museo Filatelico e Numismatico del Costa Rica:

Indirizzo: Calle 2, entre Ave. 3 y 1. Segundo piso del Edificio Central de Correos de San José.

TEL: 2223-9766 interno 204 / 205   FAX: 2223-6918

La sua creazione mira alla divulgazione ed esibizione dei beni patrimoniali della Posta, mettendo in risalto il percorso dei diversi sistemi di comunicazione usati dal 1849. Tra le attività fondamentali del museo ci sono i corsi filatelici e la consulenza che si da ai collezionisti di francobolli, così come la conservazione e la classificazione della collezione mondiale dei timbri.

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 16:45.

Museo dell’Arte e del Disegno Contemporaneo:

Indirizzo: Ave. 3, calle 15 y 17, Centro Nacional de la Cultura.

 

Antigua Fábrica Nacional de Licores.

TEL: 2257-7202   FAX: 2257-8702

www.madc.ac.cr

Punta alla diffusione e alla promozione, nella regione centroamericana, delle tendenze e delle dinamiche più recenti nell’arte e nel disegno contemporaneo; così come i vincoli con le correnti che li riguardano nell’ambito latinoamericano e internazionale.

Orario:

Dal lunedì al sabato, dalle 10:30 alle 17:30.

Il lunedì l’ingresso è gratuito

 

Museo dell’Arte Costaricense:

Indirizzo: Paseo Colón, calle 42, Parque Metropolitano La Sabana.

TEL: 2222-7155   FAX: 2222-7247

www.musarco.go.cr

La maggior parte delle sue opere plastiche sono di artisti nazionali, dal XIX secolo fino all’attuale. È uno spazio che stimola il pensiero critico sulle arti plastiche nazionali nel contesto internazionale. Si situa nell’edificio antico dell’aeroporto internazionale costruito nel 1940.

Orario:

Dal martedì al venerdèi dale 9:00 alle 17:00.

Il sabato e la domenica, dalle 10:00 alle 16:00.

La domenica l’ingresso è gratuito.

 

Inbioparque (Inbioparco):

Indirizzo: 400 metri a nord e 250 metri a ovest dalla stazione di servizio Shell, Santo Domingo de Heredia.

TEL: 2507-8107

www.inbio.ac.cr/inbioparque/

Questo sorprendente parco a tema offre un’esperienza interattiva con la natura, permettendo di conoscere la ricchezza biologica del Costa Rica e l’importanza della sua conservazione. Potrete osservare diversi animali, orchidee, eliconie e bromelie, godervi il giardino delle farfalle e l’acquario, e conoscere il terreno e le sue coltivazioni.

Orario:

Dal martedì alla domenica dalle 8:00 alle 16:00.

Ultimo ingresso alle 16:00.

Il lunedì è chiuso.

 

Museo Calderón Guardia:

Indirizzo: Ave. 11, calles 25 y 27

TEL: 2222-6392 / 2255-1218   FAX: 2257- 2396

www.mcjdcr.go.cr/patrimonio/

museo_calderon_guardia.html

Ha l’incarico di preservare, recuperare e divulgare l’eredità della riforma sociale del periodo 1940-1944, grazie al benemerito della patria il Dottor Calderón Guardia, uno dei più importanti leader politici del paese. Ha quattro sale storiche che ricreano la vita e l’opera dell’ex presidente, e una galleria d’arte con mostre temporanee.

Orario:

 Dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 17:00.

 

Musei del Banco Central Oro e Numismatica:

Indirizzo: Bajos de la Plaza de la Cultura, San José.

TEL: 2243-4202   FAX: 2243-4220

www.museosdelbancocentral.org

Un centro culturale sotterraneo. Offre cinque diverse mostre, includendo il Museo dell’Oro Precolombiano e il Museo di Numismatica, con la loro collezione di biglietti, monete, tessere del caffè, coni e altri documenti e fotografie. Tre gallerie di mostre temporanee vi offrono inoltre l’opportunità di sperimentare le arti visuali, l’archeologia e la storia del Costa Rica.

Orario: 

Dal lunedì alla domenica, dalle 9:30 alle 17:00.

 

Museo Storico Tecnologico del Gruppo ICE:

Indirizzo: 400 metri a nord dagli uffici centrali dell’ ICE nella Sabana Nord.

TEL: 2220-7656 ó 2220-6387   FAX: 2290-4896

www.grupoice.com

Il Museo Storico e Tecnologico del Gruppo ICE ha come missione quella di far conoscere la storia e l’evoluzione dei servizi di elettricità e delle telecomunicazioni, mettendo in risalto l’apporto del Gruppo ICE nello sviluppo tecnologico e socioeconomico del paese.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 16:00

 

Museo della Comunità Ebraica del Costa Rica:

Indirizzo: Centro Israelita Sionista, contiguo a Acueductos y Alcantarillados, ruta a Pavas.

TEL: 2520-1013

Questo museo vi permette di fare una passeggiata nella storia della comunità ebraica insediatasi nel nostro paese. Potrete informarvi sul fenomeno migratorio in America, sull’olocausto, sulle sue tradizioni religiose e su alcuni oggetti, il tutto inserito in una completissima esposizione.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 14:00.

Salvo il mercoledì dalle 14:00 alle 18:00.

*con appuntamento*

 

Museo degli Insetti:

Cantina della Scuola delle Arti Musicali, Università di Costa Rica, Città Universitaria Rodrigo Facio, San Pedro de Montes de Oca.

TEL: 2207-5647   FAX: 2207-5347

www.miucr.ucr.ac.cr

Il principale obiettivo del Museo degli Insetti è far conoscere la biodiversità del nostro paese e inoltre mostrare l’importanza e i benefici che apportano gli insetti al nostro ambiente. Ha una sala di esibizione dove si concentrano esemplari di insetti con le rispettive schede contenenti spiegazioni. È possibile usufruire anche delle visite guidate.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 13:00 alle 17:00.

 

Museo delle Scienze Naturali La Salle:

Indirizzo: 100 metri a sud dal Canal 7, ingresso nel Ministerio de Agricultura y Ganadería, Sabana Sur.

TEL: 2232-1306   FAX:  2232-5179

Questo museo ha più di 70.000 esemplari in esposizione, con sezioni di paleontologia, geologia, malacologia (circa 14.000 esemplari), invertebrati (interessante collezione di farfalle di 8.400 esemplari), pesci, rettili, uccelli e mammiferi. Percorrere questo museo è un’esperienza che vale la pena fare.

Orario:

Dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 16:00

La domenica dalle 9:00 alle 17:00

 

Museo della Giada:

Indirizzo: Piano terra dell’Instituto Nacional de Seguros, Calles 9 y 11, Ave. 7 y 9.

TEL: 2287-6034   FAX: 2255-3456

portal.ins-cr.com/Social/MuseoJade/

Il Museo della Giada custodisce, protegge ed esibisce la maggiore collezione di giada precolombiana d’America. Ha una distribuzione moderna delle sale d’esposizione che includono anche oggetti di ceramica, pietra, ossa, conchiglie, legni e altri materiali, tanto nella sua mostra permanente quanto nelle mostre a tema che si presentano temporalmente.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 15:30.

Il sabato dalle 9:00 alle 13:00.

 

Museo dei Bambini:

Indirizzo: Centro Costarricense de Ciencia y CulturaCalle 4, Ave. 9, Antigua Penitenciaría Central.

TEL: 2258-4929   FAX: 2223-3470

www.museocr.org

Popolarmente conosciuta come Museo dei Bambini, questa bella struttura, degli inizi del XX secolo, è stata inaugurata come tale nel 1994. E’ il primo museo interattivo del Centro America con temi relativi alle scienze, storia, tecnologia ed arti. In esso troviamo la Galleria Nazionale dell’Arte, il Complesso Giovanile della Conoscenza e l’Auditorio Nazionale.

Orario:

Periodo scolastico: dal martedì al venerdì, dalle 8:00 alle 16:30.

Il sabato e la domenica dalle 9:30 alle 17:00.

Vacanze: dal lunedì alla domenica, dalle 9:30 alle 17:00.

 

Museo delle Culture Indigene:

Indirizzo: Dra. María Eugenia Bozzolli. Centro Neotropico Sarapiquí Centro Neotropico Sarapiquí, La Virgen,

Sarapiquí, Heredia

TEL: 2761-1004   FAX: 2761-1415

www.sarapiquis.org/frameset.htm

Il Centro Neotropico Sarapiquí è nato con l’idea di creare un luogo per ampliare la conservazione della natura e l’eco-sviluppo, in combinazione con il turismo sostenibile, l’educazione e la ricerca scientifica.

Orario:

Dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 17:00

 

Museo d’Arte Religioso San José de Orosi:

Indirizzo: Adiacente alla Chiesa di Orosi, Paraíso de Cartago.

TEL: 2533-3051

Il museo è l’antico convento dei frati francescani che risale all’anno 1743 dove vengono conservati dipinti, un sepolcro, oggetti e immagini religiose del periodo coloniale che ancora oggi si usano in occasioni speciali. Il posto offre un panorama bellissimo della storia cattolica della Valle di Orosi.

Orario:

Dal lunedì alla domenica, dalle 9:00 alle 17:00.

 

Museo della Cultura Popolare:

Indirizzo: Santa Lucía de Barva de Heredia, dalla Musmanni 100 metri a nord e 600 metri a est.

TEL: 2260-1619

www.pdmuseologia.una.ac.cr

Il museo delle Culture Popolari, dove le tradizioni acquisiscono vita e attualità, ricerca, recupera, preserva e comunica le manifestazioni della cultura popolare della Valle Centrale, in un edificio tradizionale del Costa Rica di un tempo.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 aalle 16:00.

Il sabato, dalle 8:00 alle 15:00.

La domenica, dalle 10:00 alle 16:00.

 

Museo Storico Culturale Juan Santamaría:

Indirizzo: Ave. 3, seconda strada centrale (un isolato al nord del Parque Central), Alajuela.

TEL:  2441-4775 / 2442-1838

www.museojuansantamaria.go.cr/

Le collezioni del museo sono costruite con materiali che testimoniano gli aspetti storici relativi alla guerra centroamericana (invasori filibustieri tra il 1856 e il 1857): oli, ritratti, documenti, armi e oggetti diversi legati a questa impresa storica.

Orario:

Dal martedì alla domenica, dalle  10:00 alle 18:00

Il lunedì è chiuso.

 

Museo Regionale Omar Salazar Obando:

Sede Regionale di Turrialba dell’Università di Costa Rica.

TEL: 2558-3615

Nelle sale del museo si vogliono recuperare le radici indigene del cantone, attraverso una mostra archeologica della zona che presenta gli stili di vita delle prime popolazioni di Turrialba, oltre a dare informazioni  sul Monumento Nazionale Guayabo. Si espongono figure in ceramica e litiche che includono raschietti, bulini, coltelli, ecc.

Orario:

Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 16:00.

 

Museo Storico della Città di Puntarenas:

Indirizzo: Edificio dell’antica Comandancia de Plaza, Puntarenas centro.

TEL: 2661-5036 / 2257-1433 / 2256-4139

Indirizzo elettronico: museonacpuntarenas@hotmail.com

Situato nell’antica capitaneria, questo posto mostra le bellezze naturali del Porto, la ricchezza della sua storia e l’incanto dei puntarenensi. L’informazione storica focalizza l’attenzione sulla città di Puntarenas poiché, sebbene la provincia comprenda parte delle zone del Pacifico settentrionale, centrale e meridionale del Costa Rica, quest’ultima ha avuto uno sviluppo diverso e più indipendente dal resto del paese. L’esposizione ricorda come il porto è riuscito a diventare uno dei più importanti del paese e mostra alcune tradizioni e celebrazioni religiose dei puntarenensi, caratterizzati dalle diverse origini geografiche e culturali.

Il Museo mostra altresì la varietà di risorse naturali della zona, come le zone umide, i boschi, le specie marine, gli animali terrestri e gli uccelli.

Orario:

Dal martedì alla domenica dalle 9:45 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:15.

Il lunedì è chiuso.

 

Museo Comunitario Indigeno di Boruca:

Territorio Indigeno di Boruca, Buenos Aires di Puntarenas.

TEL: 2721-2533   FAX: 2730-0259

La comunità di Boruca recupera in mezzo ai colli della Fila Brunqueña la sua storia e le sue tradizioni, sostenute dalla ricca eredità artistica dei suoi artigiani. In un gazebo Boruca dedicato al museo, questa gente espone il lavoro di centinaia di anni di tradizione artigianale. I tamburi, le maschere tagliate e di tessuti multicolori vi consentiranno di fare un giro nella storia del Pacifico sud del nostro paese.

Orario:

Dal lunedì al sabato dalle 8:00 aalle 17:00.

 

Museo dell’Arte Contemporanea all’Aria Aperta di Punta Islita:

Indirizzo: Punta Islita, Nandayure de Guanacaste.
TEL: 2290-4259 / 2661-4044   FAX: 2232-2183
Posta elettronica: museo.dir@hotelpuntaislita.com
www.hotelpuntaislita.com

Viene creato nel 2003 quando un gruppo di artisti urbani realizza più di 15 opere sulle pareti delle case, del salone comunale, nei boschi e nella piazza del paese. L’Istituto ha un concetto sociale dell’arte e concepisce il pensiero creativo come generatore di sviluppo sostenibile, cerca inoltre di spingere a realizzare un linguaggio artistico insieme a un gruppo di circa 50 artisti locali.

Orario: 

Aperto 24 ore. I tour si realizzano dalle 8:00 alle 15:00.

 

Ecomuseo della Ceramica Chorotega di San Vicente de Nicoya:

Indirizzo: Adiacente alla Plaza de Deportes de San Vicente de Nicoya, Guanacaste.

TEL/FAX: 2681-1583
www.ecomuseodesanvicente.org

La comunità di San Vicente con l'aiuto dei collaboratori del Corpo di Pace ha dato vita, nel 1992, a questo museo comunitario. Il principale impulso è stato dato dalla volontà di preservare la tradizione dell’arte dei vasai della zona che risale a cento anni fa. Potrete intrattenervi scoprendo i laboratori dei vasai e conoscendo chi popolava questo gioiello culturale.

Orario:

Tutti i giorni, dalle 9:00 alle 17:00.

 

Museo d’Arte Religioso del Signore dell’Agonia:

Indirizzo: 500 metri a est dalla Iglesia Católica central di Liberia, Guanacaste.

TEL:  2666-0518 / 2666-0494

Posta elettronica: ermita.liberia@yahoo.com

Il museo ha tra i suoi obiettivi quello di recuperare e rivitalizzare il patrimonio e le tradizioni religiose di Liberia, specialmente quelle che resistono presso l'Ermita e il Quartiere Los Cerros di Liberia, come la Settimana di Pasqua, il Santo Rosario, i luoghi per le veglie funebri, le locande e il Passaggio del Bambino. La sua struttura riflette ciò che di più tradizionale e autoctono c’è nell’architettura guanacasteca del periodo coloniale.

Orario: Dal lunedì alla domenica, dalle 14:00 alle 16:00.

 

Museo Storico La Casona di Santa Rosa:

Indirizzo: Parco Nazionale Santa Rosa, Guanacaste.

TEL: 2666-5051

Posta elettronica: mlarias@acguanacaste.ac.cr

Il museo Storico La Casona di Santa Rosa vi permetterà di scoprire gli avvenimenti più rilevanti occorsi nella storia della Tenuta di Santa Rosa, come la famosa battaglia del 1856 contro i filibustieri. Inoltre, potrete intrattenervi nella sala che ospita una mostra nell’Area di Conservazione Guanacaste.

Orario:

Tutti i giorni dalle 8:00 alle 16:00.

 

Museo del Cacao:

Indirizzo: Cahuita, Limón, 3 km prima dell’incrocio di Hone Creek.

TEL: 2756-8186   FAX: 2750-0408
www.cacaotrails.com

Il museo del Cacao si fonde con la natura di Cahuita nel cuore meridionale dei Caraibi. La sua mostra particolare recupera la storia di questa frutta e la zona che l’ha prodotta. Si può altresì degustare il sapore delizioso del cacao puro prodotto qui, in un ambiente stile inizi del XX secolo e circondato da una deliziosa mostra di flora e fauna locale.

Orario:

Dal lunedì alla domenica, dalle 8:00 alle 16:00.

 

Museo della Tartaruga / Stazione Biologica John H. Pipps della Caribbean Conservation Corporation:

Indirizzo: Estación Biológica John H. Pipps de la Caribean Conservation Corporation (CCC) a Tortuguero.
TEL: 2709-8091
Indirizzo elettronico: canals@racsa.co.cr
www.cccturtle.org

Questa stazione di ricerca ha creato uno spazio per educare gli abitanti, soprattutto per quanto riguarda le diverse specie di tartarughe che arrivano nel nostro paese, oltre alla gran varietà di flora e fauna dell’area di Tortuguero.

Orario:

Dal lunedì al sabato, dalle 8:00 alle 16:00.

La domenica dalle  9:00 alle 17:00.

 

Pianificazione di Viaggio in Costa Rica

Logo